• hr
  • en
  • de
  • it
  • fr

10. Lokvina, Castello e la chiesetta della Santa Trinità

Il cuore di Castua è costituito dalla Lokvina, la principale piazza cittadina. Dall’inizio del XV secolo, in questo posto si trova il vecchio Castello dove dimoravano i kapitani, ovvero i capitani che governavano Castua e tutta la signoria a nome del proprietario. Vicino al castello c’è anche la chiesetta della Santa Trinità. La piazza ha preso il nome da una pozza (lokva) nella quale si raccoglieva l’acqua piovana necessaria per la città. In questa pozza, nel 1666, gli abitanti di Castua hanno annegato il capitano Morelli, reo di avere imposto più tasse e imposte rispetto a quelle che erano prescritte dallo statuto. Gli abitanti di Castua non hanno mai svelato i nomi dei colpevoli.
Alla fine del XVII secolo, la pozza venne coperta dalla volta e venne costruita una cisterna, che ancor oggi adorna la piazza. Questo avvenimento viene ricordato anche da una scritta incisa sulla cisterna.
Nel Castello, nel 1770, ha cominciato a operare la prima scuola popolare sul territorio di Castua.

Galleria Fotografica