• hr
  • en
  • de
  • it
  • fr

11. Crekvina

Sul posto dove sorgeva la chiesa dell’Assunzione della Vergine, distrutta dai terremoti del 1750 e 1754, i gesuiti hanno cominciato a costruire nel XVIII secolo una grande chiesa dallo stesso nome, per la quale non si è mai saputo se fosse stata ultimata. In riguardo alla costruzione della chiesa sono state tramandate soltanto alcune leggende popolari. Le rovine della chiesa, a cui gli abitanti di Castua hanno dato il nome di Crekvina, all’inizio del XX secolo è diventata una passeggiata dalla quale, passando attraverso l’abside del vecchio edificio di culto, si può partire per il bosco Loza e avanti attraverso Lužina, usando il sentiero pedonale, fino ad arrivare a Klana. Castua è una delle poche città dalle quali ci si può addentrare in un attimo nel bosco, seguendo tre sentieri ben segnalati.

Galleria Fotografica